Condominio - Installazione telecamera condominiale. Raccolta differenziata. Violazione privacy.





Buongiorno,

ho un "problema" (ovviamente),

tema: abito in un condominio dell'A.L.E.R. poiché, nonostante tutti i cartelli con  Immagini Esplicative ed Esaustive che come rispettare la "Raccolta Differenziata" a prescindere dal fatto che per un paio di volte i cartelli sono "spariti", c'è chi, imperterrito, si ostina a "Fregarsene delle Regole", poiché di questo "menefreghismo" io, come tutti gli altri diligenti inquilini, ne subiamo le conseguenti "Ammende Sanzionatorie" del caso.

Domanda: è possibile posizionare una telecamera nascosta (per evitare che la rubino) apponendo un un cartello che avvisi che l'ambiente è "Videosorvegliato"?

La telecamera di cui dispongo è un aggeggino che regitra su una "memory-card" solo ciò che si muove nel suo "angolo visivo".

Grazie per l'attenzione

Cordialità



RISPOSTA



E’ assolutamente legittimo installare una telecamera nascosta condominiale;secondo la sentenza della Corte di Cassazione n. 44156 del 2008, una telecamera nascosta condominiale potrebbe anche effettuare delle riprese di porzioni esterne all’area di proprietà condominiale (ad esempio, la strada pubblica che fiancheggia il condominio ovvero il balcone dei vicini del palazzo ubicato di fronte al condominio medesimo).

Leggiamo la massima della suddetta sentenza.

Non compie violazione della privacy chi installa sul proprio balcone delle telecamere di sicurezza che riprendono non solo alcune parti dello stabile, comuni a tutti gli inquilini, ma anche porzioni esterne dell'area di proprietà dei vicini di casa. Per la Suprema Corte (quinta sezione penale, sentenza n.44156), invece, “deve escludersi una intrusione, tanto nella privata dimora, quanto nel domicilio” con riferimento a videoriprese che hanno ad oggetto “comportamenti tenuti in spazi di pertinenza dell’abitazione di taluno ma di fatto non protetti alla vista degli estranei” poiché tali spazi “sono assimilabili a luoghi esposti al pubblico”. Il ricorso dell’imputato, dunque, va accolto, dato che “risulta evidente” come egli “abbia fatto uso del suo diritto di osservare quanto accadeva in zone comuni non protette alla vista” e la ripresa “per quanto effettuata contro la volontà dei condomini” non si era svolta “né clandestinamente né fraudolentemente”. Corte di Cass. , Sez. V Penale, Sentenza n. 44156 del 26 novembre 2008

E’ possibile installare una telecamera nascosta purché le riprese non si svolgano clandestinamente o fraudolentemente; è necessario quindi affiggere cartelli che possano avvisare i condomini della presenza di telecamere nascoste.

Sempre secondo la giurisprudenza della Cassazione, l’area interessata dalle videoregistrazioni deve ricadere nella fruizione di un numero indifferenziato di persone e non deve essere attinente alla sfera di privata dimora di un singolo soggetto. Deve trattasi di luoghi esposti al pubblico, perché caratterizzati da uno spazio soggetto alla visibilità di coloro che vi si trovino. La percettibilità all’esterno fa venir meno le ragioni della tutela della privacy.

L’installazione della telecamera nascosta deve essere deliberata dall’assemblea condominiale con le maggioranze indicata nell’articolo 1136, I, II e III comma del codice civile (maggioranza ordinaria).

Articolo 1136 del codice civile - Costituzione dell'assemblea e validità delle deliberazioni.

L'assemblea è regolarmente costituita con l'intervento di tanti condomini che rappresentino i due terzi del valore dell'intero edificio e i due terzi dei partecipanti al condominio.
Sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio.
Se l'assemblea non può deliberare per mancanza di numero, l'assemblea di seconda convocazione delibera in un giorno successivo a quello della prima e, in ogni caso, non oltre dieci giorni dalla medesima; la deliberazione e' valida se riporta un numero di voti che rappresenti il terzo dei partecipanti al condominio e almeno un terzo del valore dell'edificio.


Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.