Ripartizione tra condomini spese manutenzione lastrico solare





Mi chiamo Fabrizio con la mia famiglia abito a Maratea in una palazzina di 3 appartamenti dove il lastrico solare che costituisce il tetto dei box dei 2 altri condomini è a mio uso esclusivo (il mio garage è situato sotto la palazzina e confina con uno dei 2 garage sopra citati.

Nei garage dei due condomini ci sono delle infiltrazioni di acqua (il mio per il momento è asciutto) vorrei sapere come vanno ripartite le spese per ripristinare il lastrico (1/3 a chi ne ha l'uso esclusivo e gli altri 2/3 diviso fra i restanti condomini oppure come sostiene uno dei condomini le spese sono tutte a mio carico in quanto essendo in presenza di quel particolare tratto di proprietà di solo 2 proprietari non si applicano gli articoli del codice civile che riguardano il condominio; spero di essermi spiegato ,saluto e buona pasqua



RISPOSTA



E' applicabile, alla presente fattispecie, l'articolo 1126 del codice civile. Confermo pertanto quanto hai riportato nella tua mail. Si applicano le norme in materia di condominio, in quanto è configurabile il “condominio”, anche in presenza di un tratto di proprietà di soli due proprietari (il così detto condominio minimo).

Art. 1126 del codice civile. Lastrici solari di uso esclusivo.

Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico; gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

Tuttavia se i danni da infiltrazioni sono dovuti ad un tuo comportamento colposo, ossia ad una tua scarsa attenzione circa la manutenzione del lastrico, secondo la sentenza della Cassazione n. 8172 del 23 maggio 2012, toccherebbe a te risarcire il danno da infiltrazioni alle proprietà dei “confinanti”. In questo caso invece, le infiltrazioni sono state causate da ragioni oggettive come le abbondanti piogge degli ultimi mesi.

Siamo a disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

Cordiali saluti.