Danni auto del condomino, responsabilità proprietario parcheggio condominiale





buonasera, ho in affitto un posto auto e un appartamento in uno stabile condominiale, i posti auto sono di proprietà della Madre del proprietario dell'intero stabile che è una Società. Quindi il contratto d'affitto del posto auto è stipulato con questa Signora.Per entrare nel palazzo (una ex corte condominiale) ed accedere/uscire dal posto auto c'è un paletto di circa 50 cm. elettrico (messo per evitare che chiunque possa parcheggiare nella corte dove ci sono anche delle attività commerciali), io che ho regolare contratto di affitto ho la chiave elettronica per far scendere il paletto ed accedere al posto auto nel cortile. Questa sera, come sempre mi accingevo ad uscire dallo stabile in macchina, sono scesa dall'autovettura per azionare mediante la chiave il paletto all'ingresso ho verificato che iniziasse la discesa, quindi sono risalita in macchina, messo la cintura, inserito la marcia e partita, d'improvviso un ragazzo che era difronte a me e stava aspettando la mia uscita urla io freno subito ma sento un rumore, in pratica il paletto è risalito mentre stavo passando con la macchina e mi ha danneggiato la macchina all'altezza della coppa dell'olio. Il ragazzo ha visto la scena e ha cercato di avvertirmi della risalita improvvisa del paletto ma il tempo è stato di pochi secondi dalla discesa del paletto alla sua risalita e per fortuna ho frenato subito altrimenti i danni sarebbero stati ben peggiori ! Preciso che dal posto di guida non si riesce a vedere il paletto. Ho contattato subito il proprietario il quale mi ha detto che probabilmente la sua assicurazione non coprirà perché è già successo altre volte che delle macchine andassero contro al paletto. MA IO NON SONO ANDATA CONTRO IL PALETTO, BENSI' IL PALETTO E' RISALITO MENTRE LA MACCHINA ERA IN MARCIA E INFATTI MI HA DANNEGGIATO IL SOTTO E NON IL DAVANTI. Dopo ho fatto anche un video e verificato che il paletto scende e dopo soli 8 secondi risale. Lo stesso paletto è stato da poco oggetto di manutenzione e prima la risalita ci impiegava circa 2 minuti. Come posso agire legalmente ?Grazie, cordiali saluti



RISPOSTA



Puoi agire legalmente con ricorso al giudice di pace (immagino che i danni siano di importo inferiore a 5000 euro, altrimenti la competenza sarebbe del tribunale civile), citando il giudizio il proprietario, ai sensi dell'articolo 2051 del codice civile.
La seguente norma prevede una responsabilità oggettiva del proprietario (salvo caso fortuito), per i danni cagionati dagli oggetti in custodia. Cosa significa in custodia ? Significa che il proprietario deve porre in essere una manutenzione efficiente e sicura del paletto, al fine di evitare situazioni come questa, a danno del conduttore !

Art. 2051 del codice civile. Danno cagionato da cosa in custodia. 

Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.


Il danno si è verificato nella parte sottostante della tua vettura, quindi non puoi essere considerata responsabile, visto che non avresti mai potuto vedere la risalita del paletto. Fotografa il danno cagionato alla tua auto.
Possiedi quindi tutte le prove per dimostrare l'assenza di qualsiasi colpa del conducente: mi riferisco al filmato che hai fatto nell'imminenza del sinistro, alle fotografie del danno, oltre al testimone che dovrebbe testimoniare a tuo favore durante il processo dinanzi al giudice di pace.
La responsabilità civile è tutta del proprietario che dovrà risarcire il danno al conduttore. Dopo avere risarcito il danno al conduttore, il proprietario agirà in rivalsa nei confronti della ditta che ha fatto una pessima manutenzione del paletto … ma questo aspetto giuridico a te non interessa…

Siamo a disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

Cordiali saluti.