Installazione di una rete per gatti sul balcone dell'appartamento condominiale





Su quali elementi giuridici posso far leva al fine di poter installare una rete per gatti nel mio balcone (maglie larghe, trasparente, impatto visivo quasi nullo) al fine di non avere problemi con i condomini?
L'amministrazione, verbalmente, conferma tale fattibilità, ma trattandosi di proprietà privata, non si espone in modo scritto a lasciare un nulla osta.

Come posso muovermi?

Grazie in anticipo



RISPOSTA



E' un tuo diritto installarla sulla tua proprietà, senza chiedere l'autorizzazione di nessuno. Non ti deve autorizzare l'amministratore, in quanto la rete sarà apposta sulla tua proprietà, né ti deve autorizzare l'assemblea di condominio, poiché

-la tua rete non lede il decoro architettonico dell'edificio, in quanto da terra, si fa persino fatica a scorgerla

-la rete è apposta per motivi di sicurezza della tua proprietà e per motivi di igiene della tua persona; si tratta di esigenze prioritarie rispetto ad aspetti architettonici dell'edificio che, ribadisco, non sono affatto lesi da codesta rete.

Non ha nemmeno senso scrivere raccomandate a/r agli altri inquilini, poiché si tratta della TUA proprietà e non di parti comuni dell'edificio condominiale.

Premesso che la rete è assolutamente legale, sarà altrettanto legale la colonia felina che occupa il tuo condominio ? Non vorrei che guardassimo il dito e non la luna … a mio parere, ad essere illegale è la presenza della stessa colonia felina nel condomino !!! Sono gatti castrati, sono tenuti sotto controllo secondo la normativa ad hoc della tua regione ?

Il mio consiglio è di mettere la rete senza avvisare nessuno e senza chiedere il permesso a nessuno trattandosi di tua proprietà.
Non vorrei che chiedendo permessi che non dovresti nemmeno chiedere, qualche sciocco possa sollevare problemi giuridici che nemmeno esistono !
Non so se ho reso l'idea …

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.