Posizionare armadio in legno attaccato al muretto divisorio sul cortile di proprietà individuale





Spett. avvocato,

devo posizionare, attaccato al muretto, un armadio in legno alto m. 2,36 largo 3 metri e profondo 50 cm; l'area è interamente di mia proprietà e non è soggetta a vincoli condominiali, sotto il pavimento dove voglio sistemare l'armadio ci sono dei box.

Le chiedo se a norma di legge posso essere passibile di denuncia o altro ammende, verbali, o se ho la totale libertà di posizionare le mie cose nella mia proprietà, dove meglio credo, senza infrangere la legge o il codice civile?
forse devo specificare che il muretto divide due proprietà, la mia e quella del proprietario del giardino confinante.
grazie

RISPOSTA



La risposta al tuo quesito è già contenuta implicitamente nel tuo quesito.
Nella tua proprietà hai diritto di fare quello che vuoi, salvo i così detti atti emulativi (articolo 833 del codice civile), ossia quelle azioni finalizzate soltanto a creare danno al vicino.
Detto in termini giuridici, ai sensi dell'articolo 832 del codice civile, il proprietario ha diritto di godere e disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo, entro i limiti e con l'osservanza degli obblighi stabiliti dall'ordinamento giuridico.
Salvo ovviamente che il regolamento condominiale prevede particolare disposizioni tali da delimitare il diritto di disporre della tua proprietà individuale.

Da notare che il tuo vicino sarebbe davvero l'ultima persona che potrebbe lamentarsi di codesto armadio!
L'articolo 892 del codice civile prevede determinate distanze degli alberi dal confine comune. L'ultimo comma di tale norma prevede che “le distanze anzidette non si devono osservare se sul confine esiste un muro divisorio, proprio o comune, purché le piante siano tenute ad altezza che non ecceda la sommità del muro”.
Poiché sul confine è presente un muro divisorio, le piante del vicino non dovrebbero eccedere in altezza la sommità del muro. In realtà, esse eccedono il muro in modo piuttosto evidente!
Anche il tuo armadio sarà più alto del muro comune ma … il tuo armadio non è una pianta!
Inoltre, il tuo armadio non toglierà né luce né aria al tuo vicino, visto che alle “sue spalle” ci sarà una pianta (vietata ai sensi dell'ultimo comma dell'articolo 892 del codice civile).

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Apposizione luci su muro divisorio

Apposizione luci su muro divisorio Buongiorno abito in una casa in affitto singola, accanto a noi c'è un 'altra casa singola il cui muro di divisione è loro...la domanda è questa: Posso mettere...