Rilevanza dei precedenti rapporti di lavoro per ottenere un aumento di livello nel pubblico impiego





Vorrei una consulenza in ambito del Lavoro.
io ho lavorato dal 2004 con contratto a termine presso la regione della Puglia: 3 anni in categoria C 23 mesi in categoria D e 11 mesi in categoria B.
il 20 febbraio 2013 sono stata assunta con contratto a tempo indeterminato in categoria B per lo scorrimento di una graduatoria concorsuale.
volevo sapere se è possibile chiedere ed ottenere un aumento di livello visto che negli otto anni passati sono stata impiegata nello stesso ente e per mansioni e livelli più elevati.
ringrazio fin d'ora per la gentile collaborazione e porgo cordiali saluti.



RISPOSTA



Non ha alcuna rilevanza giuridica la posizione economica con cui hai lavorato in precedenza a tempo determinato, in quanto attualmente sei in servizio presso la Regione Puglia, avendo partecipato ad un concorso per posizioni in categoria B; essendo risultata idonea a tale concorso, sei stata assunta a seguito di scorrimento di graduatoria.

Se fossi stata assunta a seguito di conversione del contratto a tempo determinato in rapporto a tempo indeterminato, le conclusioni della presente consulenza, sarebbero state completamente differenti … ma tu devi ricoprire la posizione per cui hai fatto il concorso, esattamente come tutti quelli che hanno vinto tale concorso. Altrimenti avremmo l'assurdo per cui il vincitore del concorso resta in categoria B ed un idoneo passa in categoria C !!!

Ti ricordo inoltre che nel pubblico impiego non è applicabile l'articolo 2103 del codice civile. Nel caso in cui attualmente svolgessi mansioni superiori rispetto alla posizione B, avresti diritto soltanto ad un risarcimento danni e non ad un inquadramento automatico nella categoria superiore, corrispondente alle mansioni svolte.

Siamo a disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

Cordiali saluti.