Conflitto di interesse secondo lavoro insegnante musica di una Scuole Medie





Vi pongo il seguente quesito:può un'insegnante a tempo pieno e indeterminato di strumento nelle SMIM (Scuole Medie ad Indirizzo Musicale) insegnare con contratto di lavoro autonomo occasionale sempre chitarra in una scuola di musica avente natura giuridica di ente pubblico (Es. Consorzio)? Può  esserci un "conflitto d'interessi" (art. 53 del D.Lgs. 165/01 modificato con L. 190/12) considerato che nella scuola di musica insegnerà ai suoi ex alunni della SMIM? Grazie



RISPOSTA



A mio parere, il conflitto di interesse mi pare evidente proprio in considerazione del fatto che l'insegnante insegnerà proprio ai suoi ex alunni.
Ma non si tratterebbe dell'unica illegittimità !

Il contratto autonomo occasionale sarebbe utilizzato come strumento elusivo per avere due lavori di natura subordinata. Come può un insegnante di una qualsiasi scuola, non avere degli orari di lavoro settimanali, come qualsiasi lavoratore dipendente ? Un lavoratore autonomo occasionale non deve avere orari di lavoro, non può essere assoggettato alle direttive del vertice dell'azienda (in questo caso il dirigente della scuola di musica).
Insomma … un insegnante è fisiologicamente un lavoratore dipendente assoggettato alle direttive del preside, alle regole dell'istituto scolastico, ma soprattutto ad un orario di lavoro settimanale.
Il contratto occasionale è un modo per eludere le norme di legge.

Ad ogni modo, chi ha il potere di decidere se sussiste o meno il conflitto di interesse, se il contratto occasionale è legittimo o meno ? Una sola persona: il preside della tua scuola ad indirizzo musicale. Presenta istanza per essere autorizzato a firmare il contratto autonomo occasionale: sarà il preside a decidere se sussiste conflitto di interessi ai sensi dell'articolo 53 del testo unico pubblico impiego.
In tutta onestà, la soluzione prospettata nella tua email, non mi pare praticabile.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.