Diritto privato - Vendita immobile in comproprietà. Apertura conto corrente





 

Abitazione intestata ai quattro fratelli viventi.
Una sorella si ammala e necessita casa di riposo in quanto l'ictus è stato per lei invalidante.
Ora sul conto bancario intestato con la sorella, viene deposita la pensione che serve in parte per il pagamento della casa di Riposo. Ora si è sempre attinto da quel conto per compensare la spesa dell'istituto per circa un anno.
Ora i fondi si stanno esaurendo e si è firmato un compromesso per la vendita della casa. L'atto verrà fatto entro la fine di gennaio.
Problema:
L'assegno di acconto per la parte della sorella malata, conviene farlo firmare e versare sul conto intestato con l'altra sorella o conviene aprire un nuovo conto bancario intestato alla sorella malata, versarci l'assegno di acconto del compromesso per la vendita o senza ricorrere a nessun tipo di danno o casini vari cosa si può fare?

Nel caso la sorella malata mancasse , come viene suddiviso il tutto?
Grazie



RISPOSTA



E' sicuramente opportuno aprire un nuovo conto corrente ed intestarlo alla sorella colpita da ictus.
Dal contenuto della tua mail, mi sembra di capire che la sorella, sebbene sia invalida, abbia ancora capacità di intendere e di volere. Nessuna circostanza quindi le impedirebbe di aprire un nuovo conto corrente intestato esclusivamente a se medesima.

Questa soluzione sarebbe opportuna proprio per evitare futuri “casini” !!!

Adesso i fratelli vanno d'accordo e non si farebbero mai causa tra loro …
… domani invece, potrebbero iniziare delle contese di carattere ereditario e qualcuno potrebbe eccepire che il denaro spettante alla sorella invalida, sia stato utilizzato per le esigenze personali degli altri cointestatari del conto corrente, utilizzato per il pagamento della retta della casa di riposo !!! Come dimostrare il contrario ??? sarebbe un bel problema !!!

Ecco perché è opportuno aprire un nuovo c/c intestato esclusivamente alla sorella invalida: l'apertura del c/c non costa praticamente nulla e potrebbe evitare, in futuro, il pagamento di migliaia di euro di costi processuali.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti.