Adempimenti per ottenere l'indennità di accompagnamento





Mio marito è stato riconosciuto invalido al 100%

Desidero sapere se è possibile chiedere il riesame della pratica di invalidità per mancato riconoscimento dell'assegno di accompagnamento richiesto dal medico di base e dalla fisiatra con certificato con indicato "necessita di assistenza continua non essendo in grado di compiere in autonomia gli atti della vita quotidiana" in quanto forse per un disguido tale diagnosi non è stata acquisita perché indicata sul retro del certificato,

Attendo un vostro parere.

Vi ringrazio.

Cordiali saluti.



RISPOSTA



Per ottenere l'accompagnamento, il medico di base, alla luce di una relazione firmata da un geriatra o da un fisiatra (insomma dal medico specialista), deve presentare due domande alla commissione medica dell'INPS (in genere le domande vengono inoltrate telematicamente da un patronato)

-La domanda di invalidità civile e di riconoscimento legge 104/92 con connotazione di gravità -La domanda di accompagnamento, se nella relazione del medico specialista è stato indicato che il paziente non è in grado di compiere in autonomia gli atti della vita quotidiana.

Subito dopo la presentazione di queste due domande distinte, si viene convocati per la visita medica.

Dopo circa un mese dalla visita medica, giungono per posta due raccomandate dall'INPS.

La prima raccomandata è la risposta alla domanda di invalidità civile con riconoscimento o meno della legge 104/92.
La seconda raccomandata (arriva con qualche giorno di ritardo rispetto alla prima) è la risposta alla domanda di accompagnamento.

Nelle due risposte è chiaramente indicato che è possibile fare ricorso sia in via amministrativa che giurisdizionale, in caso di rigetto.

Tanto premesso, a mio parere c'è stato un disguido; dovresti controllare se sono state presentate le due istanze di cui sopra. Due istanze all'interno di un unico documento, ma si tratta di tre istanze autonome.

Quante raccomandate ti sono arrivate ad oggi ? Siamo sicuri che la seconda raccomandata, ossia quella relativa all'accompagnamento non debba ancora arrivare e che per il momento, ti hanno notificato soltanto la prima raccomandata relativa all'invalidità civile ?
Secondo me, la seconda raccomandata relativa all'accompagnamento deve ancora arrivare.

Resto in attesa di un tuo riscontro, per capire cosa è andato storto …

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Risarcimento danni da stiratura capelli

Risarcimento danni da stiratura capelli Buongiorno sono una parrucchiera ho aperto il mio negozio da circa sei anni, ho un problema con una mia cliente circa due mesi fa abbiamo fatto una stiratura ai...