Sesso con sedicenne non è reato





Buona sera,ho avuto una relazione che non ha avuto risvolti sessuali(ci sono stati solo baci)con una ragazza di 16 anni compiuti. Io sono maggiorenne e ora i suoi genitori vogliono denunciarmi.

La ragazza era assolutamente consenziente.

Cosa rischio?Posso davvero essere denunciato?ringrazio per la risposta



RISPOSTA



Non rischi assolutamente nulla, in quanto ai sensi dell'articolo 609 quater del codice penale, la ragazza che ha compiuto 16 anni può disporre liberamente del suo corpo.
Avresti potuto anche avere un rapporto sessuale con la ragazza … non avresti commesso alcun reato.

Possiamo fare riferimento al seguente articolo:

Art. 609 quater del codice penale. Atti sessuali con minorenne.

Soggiace alla pena stabilita dall'articolo 609 bis chiunque, al di fuori delle ipotesi previste in detto articolo, compie atti sessuali con persona che, al momento del fatto:

1) non ha compiuto gli anni quattordici;

2) non ha compiuto gli anni sedici, quando il colpevole sia l'ascendente, il genitore, anche adottivo, o il di lui convivente, il tutore, ovvero altra persona cui, per ragioni di cura, di educazione, di istruzione, di vigilanza o di custodia, il minore è affidato o che abbia, con quest'ultimo, una relazione di convivenza. 

Al di fuori delle ipotesi previste dall'articolo 609 bis, l'ascendente, il genitore, anche adottivo, o il di lui convivente, o il tutore che, con l'abuso dei poteri connessi alla sua posizione, compie atti sessuali con persona minore che ha compiuto gli anni sedici, è punito con la reclusione da tre a sei anni . 

Non è punibile il minorenne che, al di fuori delle ipotesi previste nell'articolo 609 bis, compie atti sessuali con un minorenne che abbia compiuto gli anni tredici, se la differenza di età tra i soggetti non è superiore a tre anni. 
Nei casi di minore gravità la pena è diminuita fino a due terzi. 
Si applica la pena di cui all'articolo 609 ter, secondo comma, se la persona offesa non ha compiuto gli anni dieci.