Paletti su strada comunale autorizzata da una delibera di giunta illegittima





Il Comune di xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx da qualche tempo aveva un contenzioso con una cittadina che riteneva che una parte della strada comunale che conduce alla nostra abitazione nonché struttura ricettiva (agriturismo) fosse di sua proprietà (la strada passa davanti ad un capannone, che ha ereditato, già recintato con muretto e rete) A tal scopo provvedeva a cospargere il tratto di strada con rami e spini, impedendo di fatto il transito a noi e ai nostri clienti. Informati una volta i carabinieri e successivamente il Comune ci sentivamo rispondere che era una pazza e che la strada era, se non altro per effetto di eventuale usucapione, pubblica e di proprietà del Comune. Tralascio i problemi che la signora con la sua condotta ci ha creato, il disinteresse del Comune anche nel mantenere la strada. Due settimane fa, la signora ha posto dei paletti anche pericolosi che per alcuni tratti rendono la strada stretta e difficilmente accessibile al transito.



RISPOSTA



Senza presentare una SCIA all'ufficio tecnico comunale ?
Ma allora questa signora è davvero folle !!!



Recatici al Comune abbiamo scoperto che a dicembre del 2016 aveva deliberato (allego delibera) concedendo alla signora un riconfinamento che ha portato al risultato sopra descritto. Alle nostre vivaci rimostranze il sindaco e i tecnici comunali hanno risposto che avrebbe allargato sull'altro fronte la strada (cosa che tra l'altro non è avvenuta).
Quello che ci chiediamo è: qual è il senso di una delibera senza senso, in cui il comune pur riconoscendosi proprietario della strada, concede alla signora di posizionare una seconda recinzione (tra l'altro discontinua nel suo posizionamento) attorno ad un'altra recinzione a svantaggio nostro e di chi normalmente percorre la strada.



RISPOSTA



Per apporre una recinzione, occorre presentare una SCIA all'ufficio tecnico comunale.
Il giorno dopo l'apposizione della SCIA, possibile iniziare i lavori per l'apposizione della recinzione.



Si può impugnare la delibera?



RISPOSTA



Sì, con ricorso al TAR per incompetenza, poiché la giunta non è competente nell'autorizzare l'apposizione di una recinzione. Trattandosi di materia gestionale, la competenza è del responsabile dell'ufficio tecnico comunale.
Possibile che un sindaco non sappia che la giunta è organo di indirizzo … di indirizzo e basta !
La gestione degli atti è demandata agli uffici; in questo caso all'ufficio tecnico comunale.



E' possibile presentare un esposto alla Procura? Non ci sono distanze obbligatorie tra recinzioni e strade?



RISPOSTA



Sì, per abuso d'ufficio, reato di cui all'articolo 323 del codice penale [1].

Articolo n. 323 del codice penale. Abuso d'ufficio. [1]

1. Salvo che il fatto non costituisca un più grave reato, il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico servizio che, nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento, ovvero omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto o negli altri casi prescritti , intenzionalmente procura a sé o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arreca ad altri un danno ingiusto è punito con la reclusione da uno a quattro anni. 2. La pena è aumentata nei casi in cui il vantaggio o il danno hanno un carattere di rilevante gravità.



Può sembrare un dettaglio, ma in paese e di conseguenza nell'amministrazione ci sono articolati rapporti di parentela, mentre noi che abbiamo investito tutti i nostri soldi nel progetto, veniamo da altre regioni. La decisione del Comune, tra l'altro, in prospettiva prevede interventi con denaro pubblico per allargare la strada mentre fino ad oggi, le nostre richieste di mettere in sicurezza e stabilità la strada sono sempre state ignorate. Grazie. Un cordiale saluto.



RISPOSTA



Da avvocato, quello che posso affermare è:

1)la giunta è esclusivamente organo di indirizzo e dai tempi delle leggi Bassanini non si occupa di gestione degli atti che sono di competenza dei vari dirigenti. La giunta ha esorbitato dai suoi poteri, quindi la delibera è impugnabile.

2)poiché la giunta ha deliberato al di fuori della sua competenza, al fine di favorire un individuo e di danneggiare un altro cittadino, ci sono i presupposti per un esposto per abuso d'ufficio.

3)per apporre una recinzione, occorre presentare SCIA all'ufficio tecnico comunale. Senza SCIA non è possibile, da parte della signora, apporre paletti per delimitare la strada.

A disposizione per tutti i chiarimenti del caso.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Apposizione adesivo sulla targa dell'auto

Apposizione adesivo sulla targa dell'auto Buongiorno, ho letto un articolo ieri sul Corriere relativo alle targhe automobilistiche contraffatte: spesso guido un'auto di mio padre dove è stato...