Il raddoppio del termine prescrizionale per il reato di violenza sessuale





Buongiorno, volevo un chiarimento sul raddoppio dei termini di alcuni reati.

da che data ad esempio sono raddoppiati i termini di prescrizione dei reati di cui agli art 609 bis e successivi del codice penale il raddoppio è valido per i reati successivi all'entrata in vigore e non quelli precedenti che immagino verranno prescritti con il massimo della pena. Grazie mille cordiali saluti

RISPOSTA



L'articolo 157 comma 6 del codice penale prevede le tassative fattispecie in cui per i reati di cui agli articoli 609 bis e seguenti del codice penale, si prevede il raddoppio del termine prescrizionale. Il comma 6 dell'articolo 157 è stato modificato in tal senso dall’art. 4, comma 1, lett. a), L. 1° ottobre 2012, n. 172:

1. Al codice penale sono apportate le seguenti modificazioni: a) all'articolo 157, sesto comma, e' aggiunto, in fine, il seguente periodo: «I termini di cui ai commi che precedono sono altresi' raddoppiati per il reato di cui all'articolo 572 e per i reati di cui alla sezione I del capo III del titolo XII del libro II e di cui agli articoli 609-bis, 609-quater, 609-quinquies e attenuanti contemplate dal terzo comma dell'articolo 609-bis ovvero dal quarto comma dell'articolo 609-quater»;

Il raddoppio del termine prescrizionale è entrato in vigore dal 23 ottobre 2012. Successivamente, ci sono state ulteriori modifiche al comma in questione, apportate dall’art. 1, comma 6, L. 22 maggio 2015, n. 68, a decorrere dal 29 maggio 2015, ai sensi di quanto disposto dall’art. 3, comma 1 della medesima L. 68/2015 e, successivamente, dall’art. 1, comma 3, lett. a), L. 23 marzo 2016, n. 41, a decorrere dal 25 marzo 2016, ai sensi di quanto disposto dall’art. 1, comma 8 della medesima L. 41/2016 e, successivamente, dall’art. 1, comma 4, L. 11 luglio 2016, n. 133.

Se mi chiedi qual è il momento temporale del raddoppio del termine prescrizionale, ti rispondo citando l'entrata in vigore dell'art. 4, comma 1, lett. a), legge 1° ottobre 2012, n. 172:

LEGGE 1 ottobre 2012, n. 172 Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale, fatta a Lanzarote il 25 ottobre 2007, nonché' norme di adeguamento dell'ordinamento interno.

Il termine prescrizionale raddoppiato è ovviamente applicabile soltanto per i reati commessi successivi all'entrata in vigore della modifica introdotta dalla legge n. 172 del 2012. I reati commessi in precedenza andranno in prescrizione con il parametro temporale del massimo edittale della pena applicabile per quel determinato reato. 


A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Atto di citazione nullo interrompe la prescrizione

Atto di citazione nullo interrompe la prescrizione Mio padre ha ricevuto una causa di lavoro nel 2006 da un suo dipendente. La causa si è interrotta nel 2012 per la morte di mio padre. E' stata...