E' possibile revocare la rinuncia all'eredità fino al decorso del termine decennale per l'accettazione dell'eredità





Nel lontano 1971 mia madre sposata con 2 figli minorenni, alla morte dei suoi genitori, rinunciò alla sua parte di eredità che venne divisa tra i 2 Zii che vivevano con i nonni.

Ora pure i miei zii sono morti e il capitale è passato ai miei cugini,

Mia madre vorrebbe reclamare la sua parte di eredità per poterla lasciare un domani a me e mio fratello. Ora vengo a conoscenza che non poteva rinunciare all'eredità in favore dei  suoi fratelli, perché i suoi diretti eredi eravamo noi figli allora minorenni.

Si può a distanza di tanto tempo chiedere di avere la parte di eredità in favore di noi figli. L’unico documento che firmò fu per il passaggio di proprietà della casa



RISPOSTA



Ai sensi dell'articolo 525 del codice civile, è possibile revocare la rinuncia, fino al decorso del termine decennale per l'accettazione dell'eredità, ai sensi dell'articolo 480 I comma del codice civile.

Dieci anni di tempo dalla morte del de cuius, rappresenta il termine sia per accettare l'eredità che revocare la precedente rinuncia. La mamma non ha titolo per reclamare quote di eredità, stante la sua precedente rinuncia e stante il decorso del termine decennale dalla morte del de cuius.
Confermo che l'eredità avrebbe dovuto essere accettata con beneficio di inventario dai figli minorenni della mamma rinunciante.
Il beneficio d’inventario è la possibilità concessa dalla legge di diventare eredi di qualcuno senza rimetterci nulla di tasca propria. Una volta compiuto l’atto di accettazione – mediante atto pubblico innanzi a un Notaio oppure nella Cancelleria del Tribunale del luogo in cui si è aperta la successione – e redatto l’inventario dei beni del defunto infatti l’erede risponde di tutti gli eventuali debiti di quest’ultimo soltanto coi beni ricevuti in eredità ed esclusivamente entro il loro valore.

Prescrizione decennale di cui all'articolo 2946 del codice civile: i figli adesso maggiorenni non hanno titolo per rivendicare alcuna quota di eredità.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

 

Articoli correlati

Dichiarazione di successione pagamento imposta

Dichiarazione di successione pagamento imposta Premessa: gli interessati siamo io e mio fratello. il 12 ottobre 2016 è deceduta la ns. prozia (sorella di ns. nonna -madre di ns.padre) la quale ha...