Detrazione fiscale 50%, interventi di manutenzione ordinaria edificio condominiale





Buongiorno Avvocato, volevo chiedere un parere: ho ereditato con una sorella tre appartamenti, immobile con tre piani, ogni piano un appartamento. Abito in Liguria e negli ultimi tempi il forte vento ha danneggiato il tetto (ultimo piano mansarda) che dobbiamo rifare.
Visto che contributi non ne danno Le chiedo posso rifare il tetto usufruire della detrazione per ristrutturazione edilizia, con bonifico bancario e recupero 50% in 10 anni?



RISPOSTA



I lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli edifici residenziali per i quali spetta l’agevolazione fiscale sono:
- quelli indicati alle lettere a), b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001 (manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia), effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali

Detrazioni per ristrutturazioni

A mio parere trattasi di un'opera di manutenzione straordinaria relativa ad una parte comune dell'edificio.
Tanto premesso, sussiste il diritto all'agevolazione fiscale. Vorrei sottolineare che gli interventi di manutenzione ordinaria sono ammessi all’agevolazione solo quando riguardano le parti comuni. La detrazione spetterà ad ogni condomino in base alla quota millesimale.



Devo far presentare una CIL ad un geometra?



RISPOSTA



Esatto, il primo passo da compiere è rivolgersi ad un tecnico per la presentazione della comunicazione inizio lavori.
La presentazione della C.I.L. consente di ristrutturare il proprio appartamento, ossia di effettuare opere di manutenzione ordinaria o straordinaria sul proprio immobile. La C.I.L. è regolamentata, oggi, nel Testo Unico dell'Edilizia, racchiuso nel D.P.R. 380/2001 che, all'art. 6 ne descrive il potere e i limiti;
è pertanto richiesta la C.I.L. per opere di manutenzione straordinaria, (così come definiti dall'art.6 del D.P.R. 380/2001). Nessuna autorizzazione è prevista per gli interventi di manutenzione ordinaria, per i quali è prevista una semplice comunicazione da parte del proprietario dell'unità abitativa al Comune.



E' una ristrutturazione edilizia o manutenzione ordinaria o straordinaria? in caso fosse manutenzione posso lo stesso usufruire legge ristrutturazione.



RISPOSTA



A mio parere, si tratta di manutenzione straordinaria.
Quand'anche si trattasse di manutenzione ordinaria, avresti comunque diritto di avvalerti dell'agevolazione fiscale.



Posso chiedere anche l'iva agevolata? Grazie



RISPOSTA



Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.

Nel tuo caso, l'immobile condominiale è da considerare a prevalente destinazione abitativa.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.