Apposizione adesivo sulla targa dell'auto





Buongiorno, ho letto un articolo ieri sul Corriere relativo alle targhe automobilistiche contraffatte: spesso guido un'auto di mio padre dove è stato apposto uno stemma del cavallino rampante di una nota casa di formula uno. La targa, nazione, bandiera europea, numeri, lettere ed anno di immatricolazione è perfettamente leggibile ed originale chiaramente. Che responsabilità ci sono per chi giuda e per il proprietario?

RISPOSTA



La norma di riferimento è l'articolo 100 del codice della strada:

Art. 100. Targhe di immatricolazione degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei rimorchi.

L'adesivo di una casa motociclistica, apposto nella parte blu della targa dell'auto, non è idoneo a contraffare la targa medesima, ma viola il comma 10 dell'articolo 100 del codice della strada: “è vietato apporre iscrizioni, distintivi o sigle che possano creare equivoco nella identificazione del veicolo”.

Non escludo che tu possa imbatterti nell'agente di polizia stradale piuttosto zelante, che applichi alla lettera il codice della strada e commini una sanzione di 25 euro al proprietario del veicolo. Sia chiaro, sono verbali piuttosto rari … che farebbero quasi sorridere … ma non posso escludere l'applicazione di una multa da 25 a 99 euro !

In caso di apposizione di un adesivo, sulla targa dell'auto, funzionale alla contraffazione della targa medesima, si rischia invece una multa da euro 1.988 ad euro 7.953

ARTICOLO 100 CODICE DELLA STRADA
10. Sugli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi è vietato apporre iscrizioni, distintivi o sigle che possano creare equivoco nella identificazione del veicolo.

11. Chiunque viola le disposizioni dei commi commi 1, 2, 3, 4 e 9, lett. b) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 84 ad euro 335. (3)

12. Chiunque circola con un veicolo munito di targa non propria o contraffatta è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 1.988 ad euro 7.953.

13. Chiunque viola le disposizioni dei commi 5 e 10 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 25 ad euro 99.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati