Segno di riconoscimento prova a quiz digitale riforma Brunetta





Gentili avvocati, il mio quesito riguarda l'esclusione da un concorso pubblico, per colpa di: "segno di riconoscimento"; Durante la prova scritta, ho trovato un quesito di una domanda a risposta multipla non chiaro e di non univoca interpretazione, il quale recitava: "In caso di decesso, la sanzione si trasmette a: proprietario del bene, usufruttuario o si estingue?" Pertanto, non risultando chiaro se si trattasse di diritto penale o amministrativo, decido, previa autorizzazione della commissione, di porre PUBBLICAMENTE la domanda alla commissione, se si trattasse di diritto penale o amministrativo con obbligato in solido. Mi viene risposto che si tratta di diritto amministrativo e quindi di obbligato in solido. Essendo quindi tale domanda non chiara, in completa buona fede, decido di annotare sul mio elaborato la dicitura "obbligato in solido" in tale domanda.
Vi chiedo quindi, alla luce di tali presupposti, posso proporre ricorso al TAR, in quanto a causa di un quesito non chiaro, ho esposto pubblicamente una domanda di chiarimento, apportando quindi sul mio elaborato l'appunto del mio iter logico per rispondere al quesito?
Grazie

 

RISPOSTA

 

Si tratta di un evidente segno di riconoscimento.
A maggior ragione se consideriamo che tu sei il candidato che ha posto pubblicamente alla commissione la domanda “si tratta di diritto penale o amministrativo con obbligato in solido”. Inoltre la commissione ti ha risposto, sempre pubblicamente, che si tratta di “obbligato in solido”.

Considera inoltre:

-che nelle istruzioni consegnate al candidato, c'era un foglio sul quale si indicava il divieto di scrivere o lasciare segni sul modulo delle caselle da annerire in corrispondenza ai quiz

-che i membri della commissione spesso non si conoscono tra di loro, pertanto diffidano uno dell'altro … capisci bene che il singolo membro della commissione possa avere avuto la sensazione che ci fosse un accordo a monte, tra il candidato Tizio ed un altro membro della commissione, per fare passare Tizio che avrebbe rivolto una specifica domanda pubblicamente ai commissari

-che qualsiasi candidato potrebbe fare accesso agli atti e sporgere denuncia nel caso in cui scorgesse questo segno di riconoscimento, collegato ad una domanda fatta pubblicamente

-che alla domanda del giudice amministrativo … ma per quale motivo, hai annotato sul modulo “obbligato in solido” … faresti davvero fatica a rispondere ! Timore di dimenticare la risposta ricevuta dalla commissione?! Ma allora, anche a voler ammettere questo timore, non avresti potuto scrivere questo appunto sul libretto delle domande a quiz, sul foglio delle istruzioni … perché scriverlo proprio sull'elaborato!

Una domanda: come mai la prova non è stata svolta con modalità digitali?

Il decreto dispone che le amministrazioni, a regime e dunque in via strutturale, prevedano nei bandi post-emergenza procedure concorsuali semplificate, ricorrendo agli strumenti digitali per lo svolgimento delle prove, secondo le seguenti modalità:

a. una sola prova scritta e una prova orale;
b. utilizzo di strumenti informatici e digitali per le prove scritte e per le prove orali;
c. una fase di valutazione dei titoli legalmente riconosciuti, ossia i titoli di studio, per l’ammissione alle successive fasi concorsuali. Ai titoli d studio e all’esperienza professionale possono concorrere alla formazione del punteggio finale.

Tutto ciò è previsto dal decreto legge 44/2021 (“decreto Covid”), coordinato con la legge di conversione 76/2021, che all’articolo 10 contiene la riforma dei concorsi pubblici.
A mio parere, è questo l'unico vero profilo di illegittimità relativo a questa prova concorsuale: avere ancora utilizzato carta e penna!!!
Consiglio di ricorrere al TAR, entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, per violazione delle norme sui concorsi pubblici previste dal decreto Covid.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Plusvalenza auto di lusso intestata a società

Plusvalenza auto di lusso intestata a società Una società spa ha nel 2007 ha acquistato una vettura di lusso per un costo di € 85.000,00 non ha detratto l'iva né ha effettuato ammortamenti. RISPOSTA...

Differenza tra quota di legittima e successione legittima

Differenza tra quota di legittima e successione legittima Vi contatto per una questione di eredità: 1 - Zia deceduta nel marzo 2021; 2 - nessun figlio; 3 - è stata coniugata con il fratello (anch’esso deceduto) di mio padre....

Attestato di sussistenza della banca

Attestato di sussistenza della banca QUESITO RELATIVO ALL'ATTESTATO DI SUSSISTENZA DELLA BANCA: Nelle successioni ereditarie l'attestato di sussistenza della banca di conto corrente cointestato tra...