Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Frazionabilità permessi mensili legge 104/1992





Buonasera, sono un lavoratore dipendente da un Consorzio Ente Pubblico Economico.
Con la presente, volevo chiedere un parere legale sui permessi legge n. 104/92 (3 giorni frazionabili ad ore).
Spiego meglio. Il sottoscritto usufruisce dei 3 giorni di permesso per assistere disabile (art. 33 comma 3 legge 104/92).
Il messaggio INPS n. 15995 del 18/06/2007 recita che il Ministero dei Lavoro e della Previdenza Sociale, con propria circolare, ha ammesso la possibilità di fruire dei tre giorni di permesso di cui al comma 3 della legge 104/92, anche frazionandoli in permessi orari.

RISPOSTA

Il suddetto messaggio è circoscritto ai dipendenti pubblici degli enti previdenziali.



Ora, considerato che il Consorzio di Bonifica è un Ente Pubblico Economico che non rientra tra le Amministrazioni Pubbliche di cui all'art. 1, comma 2, del D. Lgs. n. 165/2001, ma che opera in regime di diritto privato (agisce come un privato imprenditore) ed è assoggettato alla disciplina di diritto privato dei rapporti di lavoro (Datore di lavoro privato ed ai dipendenti si applica il contratto di lavoro di natura privatistica), si chiede:
• Se per la frazionabilità ad ore dei suddetti permessi ci debba essere una previsione nel CCNL di categoria oppure ci si può attenere al messaggio INPS n. 15995 del 18/06/2007 (Art. 71 comma 4 del Decreto Legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2008, n. 133 e circolari nn. 07 e 08/2008 Dipartimento Funzione Pubblica anche se riferiti ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni);

RISPOSTA

La frazionabilità dei permessi mensili non è prevista direttamente dalla legge 104/1992 e pertanto non è applicabile indistintamente a tutti i lavoratori dipendenti. Deve essere espressamente prevista nel CCNL applicabile al rapporto di lavoro del dipendente.



• Se l'Ente ha la facoltà di concedere tale modalità di permesso (Frazionabilità ad ore) anche in base alle sue esigenze organizzative oppure se è un diritto del lavoratore usufruire di tale modalità.
Si rimane disponibili per qualsiasi necessità.
Distinti saluti.

RISPOSTA

Deve essere previsto dalla contrattazione collettiva oppure anche dalle circolari interne, ma soltanto in caso di ente pubblico non economico.
Il CCNL applicabile ai dipendenti dei consorzi di bonifica non prevede questa frazionabilità dei permessi che pertanto, non potrebbe essere nemmeno concessa a discrezione del Dirigente del Consorzio.
Non hai diritto di fruirne in modalità frazionata.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti:

 

Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Articoli correlati