Livello da attribuire alla figura ASO assistente studio odontoiatrico





Ccnl applicato Studi professionale
LIVELLO DA ATTRIBUIRE ALLA FIGURA ASO (ASSISTENTE STUDIO ODONTOIATRICO).
L'accordo per il settore odontoiatrico previsto nel Ccnl Studi professionali
A recepimento di questa nuova figura, inoltre, il 12 dicembre 2018 è stato sottoscritto un accordo fra Confprofessioni, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, nell'ambito del Ccnl Studi professionali, per introdurre la figura dell'Aso all'interno dei profili professionali dell'area medico-sanitaria e odontoiatrica.
In particolare, vengono inseriti i seguenti profili:
livello 4: Appartengono al Livello quarto i lavoratori che svolgono esclusivamente mansioni d'ordine con adeguate conoscenze tecniche e pratiche comunque acquisite. A titolo esemplificativo, appartengono a questa categoria -Assistente di studio odontoiatrico (ASO); Collaboratore di settore odontoiatrico che sotto la responsabilità e le direttive dell'odontoiatra svolge funzioni di supporto alle attività tipiche e caratteristiche del medesimo
livello 4S: Appartengono al Livello quarto super i lavoratori che svolgono mansioni d'ordine ed attività con autonomia esecutiva, che richiedono specifiche conoscenze e particolari capacità tecniche e pratiche acquisite per alcune figure professionali anche tramite specifici percorsi formativi
A titolo esemplificativo, appartengono a questa categoria: Assistente di studio odontoiatrico (ASO); Assistente di studio odontoiatrico (ASO) con esperienza di almeno ventiquattro mesi nello svolgimento delle mansioni di cui al livello IV;
− livello 3: Appartengono al Livello Terzo i lavoratori che, nell'ambito di direttive ed istruzioni ricevute dal titolare dello studio professionale, svolgono attività che comportano l'utilizzo di strumenti e di particolari sistemi informatici per i quali è richiesto il possesso di specifiche conoscenze ed esperienze tecnico/amministrative professionali comunque acquisite o mansioni di concetto operativamente autonome, ivi compresi il coordinamento esecutivo dell'attività di altri lavoratori e la gestione dei rapporti con la clientela. A titolo esemplificativo, appartengono a questa categoria -Assistente di studio odontoiatrico (ASO); Assistente di studio odontoiatrico (ASO) con esperienza di almeno ventiquattro mesi nello svolgimento delle mansioni di cui al livello IV Super; Il calcolo dei suddetti termini decorre dalla data di sottoscrizione dell'accordo.
Anche l'ANDI scrive che sia corretto collocare al IV° livello le ASO "che svolgono mansioni d'ordine con adeguate conoscenze tecniche e pratiche comunque acquisite" (ASO ex art. 11), al IV° super le ASO con almeno 24 mesi nello svolgimento di mansioni tipiche del IV° livello (mansioni d'ordine a lavoratori con autonomia esecutiva con specifiche conoscenze e particolari capacità tecniche e pratiche acquisite tramite specifici percorsi formativi) e al III° Livello le ASO che abbiano svolto per almeno 24 mesi attività tipiche del III° livello ovvero "attività che comportano l'uso di particolari strumenti e sistemi informatici per i quali è richiesto il possesso di specifiche conoscenze ed esperienze professionali, con mansioni di concetto operativamente autonome, ivi compreso il coordinamento esecutivo dell'attività di altri lavoratori e la gestione dei rapporti con la clientela".
Una lavoratrice di uno Studio odontoiatrico che svolge la mansione di Assistente alla poltrona da più di 22 anni, che livello dovrebbe avere dopo questo accordo, considerato il fatto che alla data di entrata in vigore dell'Accordo, aveva da più di 48 mesi la mansione di Assistente alla poltrona, perciò non aveva nessun obbligo di corso di formazione?
Il mio parere sarebbe quello di garantirgli il livello IV super, mentre per il passaggio al 3 non vedo l'obbligo in quanto la lavoratrice non svolge comunque quanto previsto per il 3 livello.

RISPOSTA

Si tratta di un'Assistente di studio odontoiatrico (ASO) con esperienza di almeno ventiquattro mesi nello svolgimento delle mansioni di cui al livello IV.
Deve essere inquadrata nel livello IV super.
Confermo che non ha diritto al terzo livello in quanto non ha mai svolto mansioni di concetto operativamente autonome, né il coordinamento esecutivo dell'attività di altri lavoratori né la gestione dei rapporti con la clientela.



Appartengono al 3 livello i lavoratori che svolgono attività che comportano strumenti e particolari sistemi informatici per i quali è richiesto il possesso di specifiche conoscenze ed esperienze tecnico amministrative professionali comunque acquisite o mansioni di concetto operativamente autonome, ivi compreso il coordinamento esecutivo dell'attività di altri lavoratori e la gestione dei rapporti con la clientela ".
Alla luce di quanto esposto
Si chiede pertanto parere circa:
-l'inquadramento delle Aso (ex art 11)

RISPOSTA

Dobbiamo ragionare per esclusione.
La ASO ha mai svolto mansioni di concetto operativamente autonome, come ad esempio il coordinamento esecutivo dell'attività di altri lavoratori oppure la gestione dei rapporti con la clientela?
Se la risposta è no, possiamo eliminare l'opzione terzo livello.
Seconda domanda: la ASO ha autonomia esecutiva nonché specifiche conoscenze e particolari capacità tecniche e pratiche acquisite anche tramite specifici percorsi formativi?
QUARTO LIVELLO SUPER IN RAGIONE DELLE MANSIONI SVOLTE
La ASO svolge esclusivamente mansioni d'ordine con adeguate conoscenze tecniche e pratiche comunque acquisite, da oltre 24 mesi?
QUARTO LIVELLO SUPER IN RAGIONE DELL'ANZIANITA' NEL LIVELLO PRECEDENTE.
IN ASSENZA DELLA SUDDETTA ANZIANITA' DI 24 MESI, SI COLLOCA AL QUARTO LIVELLO.
IL QUARTO LIVELLO SUPER LO SI ACQUISISCE PER ANZIANITA' OPPURE IN RAGIONE DELLE MANSIONI EFFETTIVAMENTE SVOLTE.
Il contratto collettivo nazionale di lavoro rispecchia quanto previsto dal primo comma dell'articolo 2103 del codice civile: “il lavoratore deve essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto o a quelle corrispondenti all’inquadramento superiore che abbia successivamente acquisito ovvero a mansioni riconducibili allo stesso livello e categoria legale di inquadramento delle ultime effettivamente svolte”.



L'inquadramento delle Aso con attestato Corso di formazione.
Distinti saluti

RISPOSTA

Di per sé, il corso di formazione non vuol dire nulla …
Se oltre ad avere il corso di formazione svolge (come è normale che sia … ) attività con autonomia esecutiva, diventerà un quarto livello super, in ragione delle mansioni svolte, abbinate appunto allo specifico percorso formativo.
Il corso di formazione, di per sé, non attribuisce il diritto dell'ASO al collocamento contrattuale al terzo livello.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati