Vendita di auto aziendale fatturazione Iva





La società alfa ha acquistato una vettura (auto aziendale) da società beta, fatturata parte con iva e parte senza Iva.
Quando rivende la vettura come deve comportarsi con la fatturazione con o senza iva? grazie

RISPOSTA

Al momento della rivendita dovrà fatturare in considerazione del principio di correlazione tra detraibilità fiscale operata al momento dell'acquisto ed imponibilità al momento della cessione del veicolo.
Mi spiego meglio.
L'articolo 13 comma 5 del DPR 633/1972
, testo unico in materia di Iva, relativo alla determinazione della base imponibile delle cessioni dei beni per i quali, al momento dell'acquisto o importazione è stata detratta parzialmente l'Iva, dispone quanto segue:

5. Per le cessioni che hanno per oggetto beni per il cui acquisto o importazione la detrazione e' stata ridotta ai sensi dell'articolo 19-bis.1 o di altre disposizioni di indetraibilità oggettiva, la base imponibile e' determinata moltiplicando per la percentuale detraibile ai sensi di tali disposizioni l'importo determinato ai sensi dei commi precedenti (comma aggiunto dall'articolo 1 comma 261, lettera c) della legge 24 dicembre 2007 n. 244) .

In considerazione della suddetta norma, dal primo marzo 2008, se all'automobile precedentemente acquistate è stata limitata la detrazione dell'Iva in base ad una norma di legge, al momento della sua rivendita, la base imponibile dovrà essere determinata moltiplicando il corrispettivo di cessione per la percentuale di detrazione operata a suo tempo.
Su tale base imponibile verrà applicata e addebitata l'imposta all'acquirente, che a sua volta, ove ne siano i presupposti, opererà la detrazione secondo la nuova disciplina richiamata nell'articolo 19-bis1.
Considerato il principio di correlazione tra detraibilità fiscale operata al momento dell'acquisto ed imponibilità al momento della cessione, è possibile sintetizzare la disciplina fiscale come segue:

REGIME IVA APPLICABILE ALLA CESSIONE DEL VEICOLO

DETRAZIONE IVA ALL'ACQUISTO DEL VEICOLO REGIME IVA DELLA CESSIONE DEL VEICOLO
EFFETTUATA DOPO IL 1° MARZO 2008

Indetraibilità totale Iva Cessione esente ex articolo 10, n. 27-quinquies, Dpr 633/1972

Detraibilità Iva 10% Cessione con base imponibile pari al 10% del corrispettivo

Detraibilità Iva 15% Cessione con base imponibile pari al 15% del corrispettivo

Detraibilità in base al principio di inerenza ex articolo 19, comma 4,
Dpr 633/1972 (per esempio, 5/7, 50% eccetera)

La base imponibile è determinata applicando
al corrispettivo di cessione la stessa percentuale
detratta in sede d'acquisto

Detraibilità Iva 40% Cessione con base imponibile pari al 40% del corrispettivo

Detraibilità 50%
(relativamente ai veicoli non a combustione interna)
Cessione con base imponibile
pari al 50% del corrispettivo

Detraibilità 100% Cessione con base imponibile pari al 100% del corrispettivo

Autovettura acquistata da un soggetto:
• privato;
• che ha applicato l'articolo 10, n. 27-quinquies, Dpr 633/1972;
• che ha applicato il regime del margine..
Cessione con applicazione del regime del margine

ESEMPIO
Vendita di autovettura

Un imprenditore acquista ad ottobre 2018 un'automobile al prezzo di 12.200 euro (di cui 2.200 euro di Iva).
Considerato l'uso promiscuo e i limiti per la detrazione d'imposta per i veicoli stradali a motore ex articolo 19-bis1, l'imprenditore ha operato una detrazione Iva pari al 40% dell'imposta, ossia 880 euro (40% x 2.200).
L'auto è stata venduta dall'imprenditore l'anno successivo al prezzo di 9.000 euro più Iva.
La base imponibile ai fini Iva da considerare non è sull'intero importo, ma soltanto su 3.600 euro (9.000 x 40%), l'imposta 792 euro (3.600 x 22%) e il prezzo finale 9.792 euro.
I valori da indicare in fattura sono:
-Cessione autovettura targata XX 000 XX
-Quota imponibile: 3.600,00 euro
-Iva al 22%: 792,00 euro
-Quota non imponibile (ex articolo 13 Dpr 633/1972): 5.400,00 euro
-Totale fattura: 9.792,00 euro

Nell'ipotesi in cui l'acquirente esercitasse l'attività d'impresa e decidesse di destinare il mezzo ad uso promiscuo, avrebbe anche lui diritto, a sua volta, a detrarsi il 40% dell'Iva indicata in fattura, ossia 316,80 euro (792 * 40%).

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Acquisto auto a km0 con navigatore integrato

Acquisto auto a km0 con navigatore integrato Salve, ho acquistato un veicolo in permuta con un rivenditore di auto, dando indietro la mia e presa un’altra a km zero. Nel contratto stipulato il...

Danno da acqua per condotta rotta

Danno da acqua per condotta rotta Danno acqua condotta. Sono proprietaria dell'appartamento nel quale si è rotto un tubo di acqua calda condotta. Visto l'urgenza, sono intervenuti gli idraulici che...