Lavori Ecobonus 100% responsabilità nei confronti dell’Agenzia delle Entrate





Buongiorno, sono proprietario di un piccolissimo monolocale e dunque con pochissimi millesimi, il 12 settembre 2020 l'amministratore ci ha dato con un arch. e geom di sua fiducia informativa su ECOBONUS 110% di cui al decreto rilancio convertito nella legge n. 77 del 17 luglio 2020, gli è stato chiesto di inviarci in tempi ragionevoli un fac simile di contratto che andremo a sottoscrivere per farlo visionare a persona di fiducia.
Il contratto è arrivato solo il 7 c.m dietro a mie solleciti e aver bloccato i tecnici che in data venerdì 12 sarebbero venuti a fare un sopralluogo in ogni appartamento via whatapp, ovviamente bloccato da me inizialmente e poi da altri condomini e velocemente ha già indetto un'assemblea sia ordinaria che straordinaria in merito alla questione.
Siccome è un 'amministratore che lo fa come secondo lavoro e non propriamente ligio nell'effettuare le cose insieme ad un condominio che ne beneficia sempre.
Mi può indicare una formula per manlevarmi da possibili e future problemi da parte di Agenzia delle Entrate.
Grazie

RISPOSTA

La formula per essere manlevata da responsabilità con l'agenzia delle entrate ovvero con eventuali subappaltatori, dipende dalla tipologia di fruizione dell'ecobonus.
Sconto in fattura oppure cessione del credito in favore dell'appaltatore che poi lo cederà ad un istituto di credito?
Oppure fruirete del bonus ordinariamente nell'arco temporale previsto dal legislatore?
Immagino che l'appaltatore vi abbia prospettato lo sconto in fattura dell'ecobonus, giusto?

Durante l'assemblea, prima della votazione, devi chiedere al presidente ed al segretario di mettere a verbale quanto segue:

“dichiaro di esprimere voto favorevole ai lavori con ecobonus 110% di cui alla presente delibera, a condizione che

-l'appaltatore, avendo concesso lo sconto in fattura dell'ecobonus 110%, dichiari di non avere null'altro a che pretendere dal committente né a titolo di corrispettivo né in base ad altro titolo giuridico – contrattuale
-l'appaltatore dichiari di esonerare il committente da qualsiasi responsabilità nei confronti del fisco o di terzi ovvero da qualsiasi spesa oppure onere sopravvenuto
-l'appaltatore dichiari di garantire il rispetto della tempistica prescritta dalla normativa in materia
-l'appaltatore dichiari di esonerare il committente da qualsiasi responsabilità relativa agli eventuali contratti di subappalto.
-l'appaltatore a garanzia del completamento dei lavori entro il termine perentorio previsto dalla legge, anche in caso di crisi aziendale durante l'esecuzione dei lavori, fornisca fideiussione n. __________ ovvero polizza assicurativa n. ____________________ Il voto favorevole all'effettuazione dei lavori è pertanto condizionato all'inserimento nel contratto di appalto delle suddette clausole. In difetto, nulla potrà essere richiesto nei confronti della signora ___________.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati

Sindaco direttore lavori opere urbanizzazione

Sindaco direttore lavori opere urbanizzazione Buongiorno, di seguito il quesito: Il sindaco del mio Comune (meno di 5000 abitanti) è anche responsabile dell'Aria tecnica e dell'Area finanziaria. Un...