Cambio residenza comproprietario, non occorre autorizzazione altri comproprietari





Buongiorno,
Sono comproprietario di una casa per il 25% insieme a mia sorella ed ai miei due cugini.
Ho fatto richiesta di residenza al comune e l'impiegata mi ha detto che deve mandare una lettera per conoscenza agli altri proprietari.
Premesso che mia sorella è d'accordo al trasferimento, possono gli altri due proprietari opporsi alla mia richiesta?
Vorrei sapere la giusta procedura da attuare per non incappare in problemi legali.

RISPOSTA



Non possono opporsi alla tua richiesta di cambio di residenza presso l'immobile in comproprietà. Il comproprietario, ai sensi dell'articolo 1102 del codice civile, ha diritto di utilizzare l'immobile (quindi di risiedere all'interno dello stesso), al pari degli altri aventi diritto, senza dover chiedere il permesso degli altri comproprietari, “purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto”.

Quella lettera è stata inviata dall'ufficio anagrafe-stato civile, al solo fine di ottenere una dichiarazione del comproprietario dell’immobile di essere a conoscenza del fatto che uno o più comproprietari del medesimo immobile vi abbiano trasferito la residenza. Avviato il procedimento descritto, la Polizia Locale provvederà nei successivi venti giorni a verificare il requisito dell’effettiva dimora abituale. A conferma di quello che ti ho scritto, allego pagine web di un comune “a caso”:

Cambio di residenza

E' chiaro poi che se la residenza dovesse essere fittizia, qualsiasi comproprietario potrebbe opporsi al cambio di residenza. Tuttavia, se hai stabilito effettivamente la tua dimora abituale all'interno dell'immobile, nessun comproprietario potrà eccepire alcunché al riguardo! Ribadisco, la lettera è stata inviata soltanto per opportuna conoscenza, soprattutto in considerazione delle conseguenze fiscali (IMU, TARI, TASI) per gli altri comproprietari, dovute allo spostamento della residenza del singolo comproprietario presso l'immobile.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti:

 

Articoli correlati